Il Festival della Scienza Medica è promosso da Fondazione Carisbo e Genus Bononiae in collaborazione con l’Università di Bologna

loghi

FESTIVAL DELLA SCIENZA MEDICA

Quattro giorni di incontri, conferenze ed eventi
La quarta edizione del Festival della Scienza Medica, in programma a Bologna dal 3 al 6 maggio, sarà dedicata a “Il Tempo della cura”. Si rinnova l’appuntamento che vede protagonisti scienziati di fama internazionale, tra cui Premi Nobel, massimi esperti in diversi campi della ricerca e dell’innovazione, con l’ambizioso obiettivo di avvicinare e rendere accessibile al grande pubblico la cultura medico-scientifica.
Festival Scienza Medica Nobel

TEMA 2018 - IL TEMPO DELLA CURA

Nessuno può negare che i progressi della scienza medica hanno notevolmente aumentato l’aspettativa di vita. Questo risultato è al tempo stesso effetto e causa di un’attenzione crescente per la salute e la cura. Alla medicina, infatti, si chiede oggi non solo di far vivere di più, ma soprattutto di migliorare la qualità della vita da malati.

UN PROGRAMMA RICCO DI EVENTI

Oltre 60 appuntamenti in programma per questa edizione 2018 che si preannuncia molto ricca di contenuti, novità e relatori di rilievo. Il Festival della Scienza Medica si conferma un’importante e attesa occasione di approfondimento e divulgazione scientifica, che vede protagonisti ospiti noti a livello nazionale e internazionale.

UN SUCCESSO CRESCENTE

Grande successo di pubblico per la quarta edizione del Festival della Scienza Medica: 55.000 presenze, con un incremento del 10% rispetto all’anno scorso, distribuiti negli oltre 70 eventi che hanno coinvolto più di cento relatori, dislocati in 18 sedi con il quartier generale di Palazzo Re Enzo gremito per tutte le giornate.

I PREMI NOBEL

Parteciperanno May-Britt Moser, neuroscienziata e psicologa Nobel nel 2014 per gli studi sul cervello umano; Robert Lefkowitz, Nobel per la Chimica nel 2012 per le scoperte sui recettori di membrana; Michael Rosbash, Nobel 2017 per la Fisiologia e la Medicina per le scoperte dei meccanismi molecolari che controllano il ritmo circadiano.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL

Conferenze, focus scientifici, dibattiti, open days e incontri con le scuole: quattro giorni di eventi e approfondimenti su temi di attualità, medicina, innovazione e scienza. Tutti gli eventi del Festival della Scienza Medica sono gratuiti e a ingresso libero fino ad esaurimento posti, salvo differenti indicazioni.
09:00
BIBLIOTECA DI SAN GIORGIO IN POGGIALE

A come Adolescenza. La cura del corpo e delle emozioni

Animazione Teatrale per studenti delle scuole secondarie di primo grado. Un’animazione teatrale condurrà gli studenti attraverso un viaggio dedicato ai cambiamenti che il loro corpo affronta in età adolescenziale.
16:00
Sala della Cultura
speakers

Una scienza aperta a tutti? Sfide, ambizioni e rischi di un nobile ideale

L’evento, a cura di ELSEVIER, ha lo scopo di chiarire al pubblico e ai giovani ricercatori la complessa tassonomia dell’open science e le sfide culturali e politiche che solleva la gestione aperta dei procedimenti, dei risultati e degli usi della ricerca scientifica.
17:00
Sala della Cultura
speakers

Frodi, falsi e plagi: c’è del marcio nella scienza?

L’evento è a cura di ELSEVIER. Da alcuni decenni sembrano in aumento i casi di ricercatori costretti a ritrattare pubblicazioni in quanto contengono dati manipolati, intenzionalmente o meno. Quali dimensioni ha il fenomeno e cosa si fa per scovare le manipolazioni, prevenire cattive condotte e per tutelare l’integrità della ...
19:00
Salone del Podestà
speakers

Neuroni a griglia, spazio e memoria

L'ippocampo è una meravigliosa struttura cerebrale a forma, appunto, di cavalluccio di mare, necessaria alla codifica delle nostre memorie su base quotidiana. Che tipo di informazioni raggiungono l'ippocampo così che esso possa generare queste memorie? Lettura di un Nobel con May-Britt Moser. Introduce: Piergiorgio Strata
21:30
Chiesa di Santa Cristina

Concerto dei solisti dell’Orchestra Mozart

Concerto dei solisti dell'Orchestra Mozart - Accademia Filarmonica - F. Schubert, Quintetto per archi in do maggiore, op. 163, D. 956 L'evento è in collaborazione con: Farmindustria.
09:30
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale

La parola ai giurati

Un caso medico in cui una corretta informazione può diventare determinante: evento teatrale e laboratorio per scuole secondarie di secondo grado.
09:30
Sala di Re Enzo
speakers

Geni a bordo

Evento in collaborazione con Farmindustria. L’innovazione è al centro di un evento che, nel solco delle attività proposte da Farmindustria al Festival della Scienza Medica, suggerisce alle nuove generazioni una solida prospettiva professionale. Una relazione sul mondo del farmaco biotech e sulle sue opportunità di lavoro darà il via ...
10:00
Salone del Podestà

Chi decide quando è tempo di morire?

Nel dicembre scorso il Parlamento ha introdotto anche in Italia una legge sul consenso informato e le direttive anticipate di trattamento. Le scelte tecnicamente possibili per alleviare le sofferenze nelle fasi finali della vita sono diverse e possono comportare la rinuncia a continuare a vivere ricorrendo a diverse modalità. ...
10:00
Stabat Mater

Innovazione e Tecnologia

Relazione introduttiva del chirurgo e docente Andrea Stella sul complesso rapporto tra innovazione e tecnologia.
10:30
Stabat Mater
speakers

L’alba della medicina rigenerativa

La medicina rigenerativa basata sull’utilizzo di cellule staminali per la ricostruzione dei tessuti raccoglie una sfida importante, che è lo sviluppo di terapie avanzate efficaci per malattie rare, genetiche e patologie degenerative.
11:00
Sala degli Atti

Visita in corsia – Reparto di Chirurgia vascolare

Si conferma, negli spazi ormai tradizionali della Sala degli Atti di Palazzo Re Enzo, l’appuntamento con le visite in corsia. Un viaggio nel tempo, dalla tradizione all’innovazione, un percorso guidato da alcuni protagonisti della Scuola di Medicina di Bologna.
11:30
Stabat Mater

La strategia di contrasto dell’antimicrobico-resistenza

Gli antibiotici sono indispensabili per la medicina moderna, che si avvale spesso di farmaci che riducono le nostre difese contro le infezioni. Ci sono batteri che stanno diventando resistenti agli antibiotici perché ne abbiamo abusato, e quando si abusa di un rimedio questo può smettere di funzionare.
11:30
Aula delle Conferenze

Innovazione farmaceutica: il futuro che stiamo già vivendo

La farmaceutica vive nel futuro. Perché è oggi che si sviluppano le terapie che tra dieci anni, dopo un lungo percorso di studi, cureranno chi ne ha bisogno. E perché agisce su scala globale, recependo in anticipo l’innovazione che nasce ovunque nel mondo.
12:00
Sala della cultura

Innovazione e tecnologia: la sfida del XXI secolo contro i danni del fumo

Dal 2008 Philip Morris International ha iniziato una profonda trasformazione aziendale che basa la propria strategia sullo sviluppo e la rigorosa valutazione scientifica di un portafoglio di prodotti alternativi e dai rischi potenzialmente ridotti rispetto al fumo di sigaretta, denominati Prodotti a Rischio Ridotto.
12:30
Sala di Re Enzo

Innovazione nel campo delle protesi e robotica nell’Health

Evento a cura di Intesa Sanpaolo. Grazie ai progressi scientifici e tecnologici nel campo della protesica e della robotica, è possibile migliorare la qualità della vita ldi persone che sono costrette a ricorrere a protesi di vario tipo
14:00
Stabat Mater

Oncologia

Relazione introduttiva sul tema onologico presentata dal Professor Stefano Pileri
14:30
Stabat Mater

Chemioterapia e cura: nuove opportunità per i pazienti

Per molti decenni, la chemioterapia si basava su protocolli, cioè combinazioni rigide di farmaci, ritenuti validi indifferentemente per tutti i pazienti. Una nuova era si era aperta con l’introduzione della immunochemioterapia, ma gli ultimi 15 anni hanno visto l’emergere delle terapie personalizzate, grazie alla tipizzazione genomica delle cellule tumorali. ...
15:00
Aula delle conferenze
speakers

L’evoluzione delle competenze digitali in ambito farmaceutico

Le tecnologie digitali hanno rivoluzionato il mondo delle imprese farmaceutiche producendo effetti sull’organizzazione aziendale sui processi produttivi e soprattutto sui modelli di ricerca e innovazione.
15:15
Sala di Re Enzo
speakers

Fake news e sicurezza alimentare

Si stima che il 25% degli italiani partecipi a community/blog/chat in internet centrate sul cibo. Tale flusso d’ informazioni condiziona le scelte alimentari, quindi la salute attraverso comportamenti dannosi e insensati.
15:30
Stabat Mater

Salute e malattia: un nuovo paradigma

La relazione tra salute e malattia, tra ciò che è una e ciò che è l’altra, usata per secoli al fine di spiegare le diverse patologie della specie umana, è un paradigma ancora utile per le malattie “trasmissibili”, quelle monofattoriali e per le quali la prevenzione e la cura ...
16:00
Aula delle conferenze

Paziente Esperto e Patient Engagement

Evento a cura della Fondazione Smith Kline. Per lungo tempo considerato mero oggetto della ricerca e sviluppo del farmaco, il ruolo del paziente sta evolvendo per diventare oggi un nuovo attore della ricerca del farmaco.
16:00
Sala della cultura

La qualità del tempo del malato nel contesto domiciliare

Evento a cura della Fondazione ANT. Chi si ammala di cancro soffre di sintomi fisici e psicologici che incidono ovviamente in modo molto negativo sulla qualità di vita, e a volte anche sul decorso della malattia. Le nuove tecnologie possono costituire un’importante fonte di sollievo.
16:30
Sala di Re Enzo

Il contributo alla ricerca e alla cura oncologica dell’IRST

Evento a cura di Intesa Sanpaolo. L’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori IRCCS (IRST) nasce da una convinzione: la lotta contro le malattie tumorali può essere vinta. In questa sede verranno presentate le novità in materia di ricerca dell’ultimo anno.
16:30
Sala degli Atti

I gastroprotettori: uso ed abuso

Gli inibitori di pompa protonica, chiamati anche più semplicemente “gastroprotettori”, sono tra i farmaci più usati per prevenire o curare diverse malattie dell’esofago e dello stomaco.
17:00
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale
speakers

La parola ai giurati

Evento teatrale e incontro-dibattito. Attraverso una breve narrazione teatrale, sarà presentato un caso medico caratterizzato da una forte problematica bioetica.
17:15
Aula delle conferenze

Fermare il tempo come cura: la scienza del freddo in medicina

I benefici del freddo sono stati apprezzati già mille anni orsono. Negli ultimi duecento anni il raffreddamento ha trovato impiego in moltissime branche della medicina fino alla sfida fantascientifica dell’ibernazione.
17:30
Stabat Mater

La storia genomica degli italiani

La storia genomica degli Italiani, caratterizzata da uno dei più alti livelli di eterogeneità, è il risultato non solo della sua complessa storia demografica, ma di meccanismi evolutivi di adattamento all'ambiente e conseguente diversa suscettibilità a malattie.
17:30
Sala di Re Enzo
speakers

Quali saranno i costi della medicina di precisione?

La Medicina di Precisione dopo circa 10 anni di gestazione e altrettanti di proclami ha recentemente cambiato velocità ed è entrata in una nuova era. Grazie alla bioingegneria molecolare e genetica che modifica direttamente il nostro DNA assistiamo oggi alle prime sperimentazioni cliniche della CRISPR-Cas e alle CAR-T.
19:00
Salone del Podestà
speakers

I 7 recettori Transmembrana (7TMRs)

Qualsiasi nostra esperienza e azione, dall’assaporare un caffè e ricevere lo stimolo della caffeina fino alla reazione di paura per un pericolo, dipendono dall’attività combinata di milioni di cellule del nostro corpo, possibile grazie a sensori dislocati sulla loro superficie e al loro interno.
08:30
Zanhotel Europa

Le plagiocefalie: il tempo dalla diagnosi al trattamento

I dismorfismi cranici (comunemente, plagiocefalie) nel neonato sono molto più diffusi di quanto si pensi; la sola plagiocefalia interessa quasi il 50% dei nuovi nati. In alcuni casi le conseguenze possono essere rilevanti ed è pertanto necessario determinare il tipo di deformità e la sua causa.
09:00
Sala di Re Enzo

Neuroscienze

Relazione introduttiva al tema delle Neuroscienze tenuta dal Professor Rocco Liguori.
09:30
Biblioteca di San Giorgio in Poggiale

La parola ai giurati

Un caso medico in cui una corretta informazione può diventare determinante: evento teatrale e laboratorio per scuole secondarie di secondo grado.
10:00
Istituti anatomici "Luigi Cattaneo"

Hic mors gaudet succurrere vitae

A cura degli Anatomisti Bolognesi. Il Festival della Scienza Medica darà la possibilità di percorrere l’evoluzione della pratica settoria con dimostrazioni su cadavere.
10:00
Stabat Mater
speakers

Le linee guida della legge sulla responsabilità professionale

Quando si parla di linee guida in ambito sanitario si fa riferimento a strumenti che, inseriti nel “tempo della cura”, hanno la finalità di migliorare la qualità della cura stessa e che offrono vantaggi per i pazienti, ma anche per i sanitari e, in termini generali, per la salute ...
10:30
Salone del Podestà
speakers

Il cervello e il tempo

Lesioni al cervello (tumori, ictus) provocano spesso disturbi del senso del tempo. Ciò a conferma che il senso del tempo, nel quale si svolge l'esperienza del mondo e della nostra interiorità, è un evento reale dei meccanismi nervosi.
11:00
Sala degli Atti
speakers

Visita in corsia – Reparto di radiologia interventistica

Si conferma, negli spazi ormai tradizionali della Sala degli Atti di Palazzo Re Enzo, l’appuntamento con le visite in corsia. Un viaggio nel tempo, dalla tradizione all’innovazione, un percorso guidato da alcuni protagonisti della Scuola di Medicina di Bologna
11:30
Sala di Re Enzo
speakers

Le neuroimmagini sono fotografie dei nostri pensieri?

Poche tecniche hanno stimolato la fantasia come le immagini di risonanza magnetica funzionale (fMRI), che da anni riempiono le pagine dei giornali e che vengono usate per spiegare le più svariate funzioni cerebrali.
11:30
Stabat Mater

Cure palliative pediatriche

In collaborazione con: Fondazione Hospice MT. Chiantore Seràgnoli. L’incontro rifletterà sullo sviluppo delle Cure Palliative Pediatriche offrendo una panoramica internazionale e valorizzando le diverse modalità di risposta ai bisogni.
12:00
Salone del Podestà

Il peso della veglia e le ragioni del sonno

Il sonno è un fenomeno universale, strettamente regolato. Eppure, ancora oggi, la ragione per cui il sonno è così essenziale per il funzionamento del nostro cervello rimane un mistero.
12:30
Sala della cultura
speakers

La cura dell’ipercolesterolemia: quando occorre fare presto?

Nel soggetto con ipercolesterolemia il Medico ed il paziente hanno a disposizione un ampio ventaglio di strumenti terapeutici che comprende sia integratori alimentari, sia veri e propri farmaci.
14:30
Sala di Re Enzo
speakers

Medicina interna

Relazione introduttiva al tema della Medicina Interna tenuta dal Professor Luigi Bolondi.
15:00
Aula delle Conferenze

Allergie e shock anafilattico: come e perché

Le malattie allergiche rappresentano un notevole problema sanitario e sociale a causa della elevata frequenza nella popolazione e, con riferimento allo shock anafilattico anche a causa della gravità.
15:00
Sala di Re Enzo

Il “carico globale” delle malattie: oggi e domani

La salute globale è un’area di studio e interventi che punta a migliorare la salute e a ottenere l'equità nell’accesso agli interventi di prevenzione e cura per tutta la popolazione mondiale.
15:00
Stabat Mater
speakers

Lo spazio e il luogo, il tempo e la cura

Sta cambiando il rapporto tra lo spazio e il luogo, che vede oggi quest’ultimo rovesciare il rapporto di subalternità nei confronti con il primo, rapporto che ha caratterizzato l’intera epoca moderna.
16:00
Stabat Mater
speakers

Al tempo delle manie alimentari

“Siamo ciò che mangiamo” diceva il filosofo Ludwig Feuerbach, ma negli ultimi tempi sembra più diffuso il suo contrario: “Siamo ciò che non mangiamo”.
16:00
Aula delle conferenze

Call for speech

Con il patrocinio della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università italiane). Dare voce ai medici di domani: al Festival della Scienza Medica di Bologna uno “speaking corner” a cura degli studenti.
16:00
Teatro anatomico dell'Archiginnasio

Lezione di anatomia

Uno spettacolo dove animatori professionisti racconteranno le meraviglie del corpo umano in modo divertente e coinvolgente
17:15
Aula absidale di Santa Lucia
speakers

The dark side of the moon? La menopausa senza pregiudizi

Un’ora di racconto che attraverso filmati, interviste, interventi di esperti dell’argomento farà conoscere gli aspetti meno noti, le diverse sfumature, le caratteristiche anche positive che questo lungo e meraviglioso periodo della vita della donna nasconde.
17:30
Aula delle conferenze

Organic Creativity

Il termine “Organic Creativity” va riferito a quelle condizioni, attitudini, azioni che portano le potenzialità di ognuno di noi, a un tempo, verso la migliore produttività socio-economica e il più soddisfacente stato di benessere e felicità.
21:00
Aula absidale di Santa Lucia

FLOW. La Mente Latente

“FLOW - La Mente Latente” parla dei progressi delle neuroscienze, che ci stanno facendo comprendere come funziona il nostro cervello, sempre sul sottile equilibrio tra istinto e ragione.
09:30
Salone del Podestà

Il tempo nel rapporto medico-paziente

Mentre la medicina scientifica e molecolare ha compiuto passi da gigante nella diagnosi e trattamento di molte patologie, il fattore tempo è stato spesso trascurato. Eppure, nella relazione medico-paziente il tempo conta.
10:00
Sala di Re Enzo
speakers

Immunoterapia in campo oncologico

Oggi l’immunologia dispone di un ampio ventaglio di strumenti biologici messi a disposizione dal sistema immunitario e ingegnerizzabili, per cui rappresenta la frontiera più avanzata e promettente della lotta contro il cancro.
11:00
Teatro anatomico dell'Archiginnasio

Lezione di anatomia

Uno spettacolo dove animatori professionisti racconteranno le meraviglie del corpo umano in modo divertente e coinvolgente
11:30
Sala di Re Enzo

Il futuro delle cure nucleari

La terapia nucleare dimostra una significativa efficacia, con trascurabili effetti collaterali, per cui si ha anche un guadagno per la qualità di vita.
12:00
Salone del Podestà
speakers

La coscienza: un viaggio dalla mente al cervello

La coscienza è il nostro universo privato: persone, oggetti e colori, suoni, piaceri, dolori, pensieri e sentimenti – ogni possibile esperienza.
17:00
Aula absidale di Santa Lucia

Gustav Mahler e il ritmo del cuore. Dalla malattia alla melodia

Il cuore malato di Mahler si può ascoltare in alcuni passaggi musicali, per esempio nel primo movimento della sua ultima sinfonia portata a termine, la nona. Paolo Fresu dimostrerà come il battito cardiaco può entrare nella musica.
15:00
Teatro Arena Fico Eatalyworld
speakers

Alimentazione e malattie cardio vascolari

Salute ed efficienza molto dipendono dall’alimentazione, che contribuisce allo sviluppo, rigenerazione e mantenimento del corpo. Mangiare troppo e in maniera scorretta può favorire sovrappeso e obesità, iper colesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete, e quindi aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.
17:30
Teatro Arena Fico Eatalyworld

Cibi del futuro

Evento a cura di Intesa Sanpaolo. Dopo la prima rivoluzione portata nei campi dal trattore, datata 1889, il futuro del cibo vedrà un sempre maggior impiego della tecnologia, non solo nella produzione agricola ma anche nella fabbricazione degli alimenti.

Speaker

Premi Nobel, medici e studiosi incontrano il grande pubblico, per spiegare i grandi temi scientifici del nostro tempo con un linguaggio chiaro e comprensibile

Gallery fotografica

Foto e immagini dell'edizione 2018

PATROCINI&PARTNER

Il Festival della Scienza Medica si avvale del prezioso contributo di aziende, organizzazioni ed istituzioni che hanno scelto di sostenere il progetto con entusiasmo e partecipazione

Newsletter

Iscriviti e resta sempre aggiornato sulle notizie e le novità del Festival della Scienza Medica