15:15

Fake news e sicurezza alimentare

Si stima che il 25% degli italiani partecipi​ a community/blog/chat in internet centrate sul cibo.

​Tale flusso d’ informazioni condiziona le scelte alimentari, quindi la salute attraverso comportamenti dannosi e insensati. Fake news o​ vere e proprie bufale imperversano così come falsi esperti proliferano e creano confusione e inutili allarmismi,​ a danno del consumatore: tutto questo oltre che sulla sanità pubblica ha anche un impatto negativo sulle attività economiche ​del settore agroalimentare italiano.

Carni rosse, olio di palma, uova al fipronil, etc. Una serie di episodi poco attendibili diffusi da testate anche prestigiose e siti spregiudicati sarà discussa. Il problema è sempre esistito. La novità è che solo in pochissimi casi si riesce a ripristinare la verità.  Ma ​basterebbe diffidare dei titoli esagerati e consultare siti istituzionali e qualificati.

Quick Info

  • 4 maggio 2018
  • 15:15
  • Sala di Re Enzo

Speakers