21:00

Il Tarantismo tra Musica e Medicina: “Antidotum Tarantulae” Di Athanasius Kircher

Musicisti: Gianluca Carta (tamburello), Domenico Celiberti (organetto), Fabio Tricomi (violino)

Il tarantismo è stato per secoli considerato, nella cultura popolare, uno stato di afflizione provocato dal morso di un ragno. L’antidoto a tale potente “veleno” era una cerimonia musicale o sindrome culturale nel corso della quale la vittima del morso si abbandonava a una danza sfrenata che, attraverso movimenti convulsi, portava alla guarigione.

La credenza ha dato vita a una tradizione musicale, tipica del Salento, che in tempi recenti si è configurata come un vero e proprio fenomeno di costume in cui convivono marketing e cultura: il “rinascimento della pizzica”.

Un viaggio attraverso le origini di questa tradizione, il suo ripensamento e il suo legame con il territorio, ripercorre le tappe storiche che hanno visto la creazione e l’evoluzione di uno dei principali fenomeni di etnomusicologia.