11:00

Scommettereste soldi che domani il sole non sorgerà? No? Allora perché prendete prodotti omeopatici, vi fate piantare aghi nel corpo, etc.

La statistica frequentista, comunemente usata nell’analisi dei dati in ambito medico, non fornisce informazioni dirette sulla probabilità che l’ipotesi di ricerca testata sia corretta. L’errore risultante si aggrava quando le ipotesi sotto esame hanno basi scientifiche non solide, quali quelle delle cosiddette medicine complementari. In questi casi la statistica Bayesiana, che considera la probabilità a priori dell’ipotesi testata, è più appropriata.

Gli autori dimostrano come l’applicazione della statistica Bayesiana possa cambiare i risultati degli studi clinici sulle medicine complementari.  

Quick Info

  • 10 Maggio 2019
  • 11:00
  • Sala di Re Enzo