Matteo Cescon

Il Prof. Matteo Cescon ha 54 anni, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Alma Mater nel 1996 e ha conseguito la Specializzazione in Chirurgia Generale nel 2002. Ad eccezione di un breve periodo di frequenza presso la Chirurgia Vascolare al tempo diretta dal Prof. D’Addato, si è sempre dedicato alla chirurgia epato-bilio-pancreatica e al trapianto d’organo addominale, inizialmente come allievo del Prof. Alighieri Mazziotti e del Prof. Gilberto Poggioli come specializzando, successivamente come Ricercatore universitario (dal 2006) e Professore Associato (dal 2014) presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Alma Mater. Dal 2020 è Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso l’Alma Mater. 

Nella sua formazione rientrano diversi periodi trascorsi in quella che può essere chiamata la culla della chirurgia epato-biliare e del trapianto di fegato donatore vivente, ovvero il Giappone, presso il Dipartimento di Chirurgia epato-bilio-pancreatica e dei trapianti della Tokyo University, diretto dal Prof. Masatoshi Makuuchi. 

Ha conseguito un Dottorato di Ricerca preso L’università di Bologna e un Master Universitario di II livello presso la sede di Bergamo dell’Università Bicocca di Milano, incentrando la sua attività sul trapianto d’organo. 

Ha una produzione scientifica con un H-index di 59 secondo Scopus. 

Ha coordinato o partecipato a diversi progetti di ricerca finanziati con valutazione tra pari ed è a sua volta revisore per la valutazione dei programmi e prodotti di ricerca ministeriali. 

E’ stato estensore delle linee guida AIOM del trattamento dell’epatocarcinoma nel 2018. 

E’ membro di numerose società scientifiche nazionali ed internazionali. 

Ha svolto attività didattica continuativa presso l’Alma Mater dal 2006 e presso altri atenei nazionali. 

Dal 2018 è Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Epatobiliare e dei Trapianti dell’IRCCS AOU di Bologna.

Altri speaker