Robert Lefkowitz

Robert Lefkowitz

Nobel per la Chimica nel 2012

Robert Lefkowitz (New York, 15 aprile 1943) è un medico statunitense, vincitore del premio Nobel per la chimica nel 2012, assieme allo statunitense Brian Kobilka, per i loro studi sui recettori cellulari accoppiati a proteine G.

Dopo la laurea in Medicina alla Columbia (1966), ha completato la formazione ad Harvard e a partire dagli anni Settanta ha insegnato Biochimica alla Duke University. Qui Lefkowitz ha iniziato a occuparsi di ricerca. I suoi studi si sono concentrati sulla percezione degli stimoli esterni da parte delle cellule: mettendo in contatto le particelle con alcuni ormoni legati ad atomi radioattivi, Lefkowitz è riuscito a scoprire i recettori che riconoscevano quegli ormoni. In questo modo è stato in grado di analizzare ed esaminare la struttura e il funzionamento dei recettori che si accoppiano alle proteine G del corpo umano: oltre a permettere l’analisi dei meccanismi che stabiliscono l’azione dell’adrenalina, quei recettori sono alla base della maggior parte dei medicinali in commercio. Considerato il fondamentale apporto del lavoro di Lefkowitz alla realizzazione di farmaci più efficaci, nel 2012 l’Accademia svedese delle Scienze gli ha conferito il premio Nobel per la Chimica (assegnato anche al collega e allievo Brian Kobilka).

Altri speaker