In considerazione delle stringenti misure messe in atto dal Governo per il contenimento della pandemia da Covid-19 e nell’impossibilità di ipotizzare ad oggi scenari futuri, il Comitato Scientifico del Festival della Scienza Medica di Bologna nella persona del suo Presidente Fabio Roversi-Monaco comunica che la sesta edizione della manifestazione, inizialmente prevista dal 23 al 26 aprile, viene rimandata alle seguenti date: dall’1 al 4 ottobre 2020.

“L’impossibilità di intravedere, ad oggi, una possibile evoluzione della situazione, ci spinge ad operare la scelta di rimandare il Festival all’autunno, sperando che le misure messe in campo dal Governo portino i risultati sperati in termini di contenimento dei contagi e che la situazione possa volgere al meglio. Non mancheremo ovviamente di fare il punto sull’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, trattandola con i nostri ospiti, con l’auspicio che, ad allora, saremo tornati ad una situazione di stabilità e normalità” –  dice Fabio Roversi-Monaco, Presidente del Comitato Scientifico del Festival.

Il Festival della Scienza Medica è promosso da Fondazione Carisbo e Genus Bononiae in collaborazione con l’Università di Bologna

loghi

FESTIVAL DELLA SCIENZA MEDICA

Quattro giorni di incontri, conferenze ed eventi
“Educare alla cura” è il tema della sesta edizione del Festival della Scienza Medica, in programma a Bologna dall’1 al 4 ottobre: protagonisti anche quest’anno scienziati di fama internazionale, tra cui Premi Nobel e massimi esperti in diversi campi della ricerca e dell’innovazione, con l’obiettivo di avvicinare e rendere accessibile al grande pubblico la cultura medico-scientifica e le sue sfide.
Cerimonia Inaugurale

TEMA 2020 - EDUCARE ALLA CURA

‘Educare, istruire, addestrare, formare, insegnare, etc.: sono termini usati come sinonimi per connotare processi di apprendimento di nuove capacità. Ma non sono sinonimi. Solo “educare” implica una relazione tra docente e discente, tra chi sa e chi non sa ma aspira a sapere, fondata sull’ascolto da parte del primo, al fine di capire cosa si può tirar fuori (educere) da chi sta apprendendo’

UN PROGRAMMA RICCO DI EVENTI

Il Festival della Scienza Medica si prepara alla nuova edizione con un programma fittissimo: oltre 100 relatori e 80 eventi tra lezioni magistrali, convegni, incontri, spettacoli, assieme ai consueti appuntamenti dedicati alle scuole.

UN SUCCESSO CRESCENTE

Grande successo di pubblico per la quinta edizione del Festival della Scienza Medica: nel 2019 si sono registrate più di 55.000 presenze, distribuite negli oltre 80 eventi che hanno coinvolto più di 130 relatori. Sale colme di pubblico nelle 19 sedi dell’evento, compreso il grande Salone del Podestà di Palazzo Re Enzo.

I PREMI NOBEL

Quattro i premi Nobel ospiti della manifestazione: Bruce Beutler e Erwin Neher, Nobel per la Medicina rispettivamente nel 2011 e nel 1991; John Ernest Walker, Nobel per la Chimica nel 1997. Brian Kobilka, Nobel per la Chimica nel 2012 interverrà in un incontro in programma il 10 maggio.

Gallery fotografica

Gallery Video

Newsletter

Iscriviti e resta sempre aggiornato sulle notizie e le novità del Festival della Scienza Medica

PATROCINI&PARTNER

Il Festival della Scienza Medica si avvale del prezioso contributo di aziende, organizzazioni ed istituzioni che hanno scelto di sostenere il progetto con entusiasmo e partecipazione
Festival della Scienza Medica_Patrocini